CHEBANCA
TELETU'

Stampa questa pagina stampa articolo Invia articolo invia articolo

  • Favorites
  • Yahoo MyWeb
  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Twitter
  • condividi:

Chi è Francesca Pascale, first Lady di Berlusconi

Per Silvio, la napoletana ha frequentato chirughi plastici e lezioni di bon ton.

Giulia Nitti
Chi la conosceva quando militava in Campania sa che Francesca Pascale, nata a Fuorigrotta 27 anni fa (Berlusconi di anni ne ha 76), ha continuato a "lottare" per essere la preferita di Silvio anche quando da lui aveva ottenuto molto: uno splendido appartamento a Roma, con tanto di piscina e palestra.
Ora anche Silvio l'ha ammesso che lei è la fidanzata ufficiale, domenica 16 dicembre a Domenica live, il programma per le famiglie di Canale5.
Affetti a parte, in questo annuncio, sembra di intravedere un'operazione marketing.

 

Voleva diventare la fidanzata ufficiale

L'obiettivo è sempre stato uno e uno solo: diventare, come è successo oggi, la fidanzata ufficiale del Cavaliere, e pazienza se per raggiungerlo la giovane ha dovuto affrontare ore di anticamera e una dura competizione con una folta schiera di olgettine. Da vera innamorata, se da un parte si dava da fare per sostenere Silvio in tv e nel partito, non risparmiava all'amato furibonde scenate per le sue frequentazioni galanti. Di Mara Carfagna, la pupilla dell'allora premier, era gelosissima, per esempio.

Una schiera di rivali

Non solo: i giornali di gossip hanno speso fiumi di inchiostro per raccontare, la scorsa estate, che durante i festeggiamenti del compleanno di Francesca ad Arcore, la ragazza si immusonì per l'improvvisata di alcune olgettine, Iris Berardi e Barbara Guerra, e Berlusconi fu costretto a lasciarle fuori alla porta dietro lauto compenso.
 

Lezioni di bon ton e chirurgia plastica

Ma la bella Pascale ha lavorato anche sottotraccia, per migliorarsi come piaceva al premier. Ha ascoltato i suggerimenti del suo pigmalione e ha iniziato a frequentare lezioni di dizione, di bon ton (non ha nobili origini), e si è sottoposta a qualche seduta dal chirurgo plastico, intervenendo su labbra, zigomi, e qua e là sul corpo. Anche il suo stile e il suo guardaroba sono stati modificati, assecondando i gusti del cavaliere: sì ai capelli lisci e ordinati, via gli abiti volgari, sì ai tailleur e alle camicie.
 

Allo stadio e con Marina

Il premio, finalmente, è arrivato domenica 9 dicembre 2012, quando l'amicizia particolare tra Silvio Berlusconi, 76 anni, con la giovane napoletana che di anni ne ha 27, è diventata fidanzamento ufficiale nel mezzo della crisi del governo Monti provocata dal conducator di Arcore. Francesca, per gli amici "Franceschina", ha raggiunto anche un traguardo ben più ambito: l'amicizia e la stima di Marina, erede dell'impero Mondadori, figlia prediletta, complice e sostenitrice del cavaliere, la donna da lui forse più amata e da cui è ricambiato incondizionatamente. Figlia e fidanzata sono state avvistate a Milano, una sera, camminare a braccetto nel centro della città dopo una pizza con Silvio.
 

In giro con la "badante" Rossi

Che Francesca sia ormai partner ufficiale, lo prova anche il fatto che a Montecitorio, da un po', si racconta che lei sia stata "assegnata" a Mariarosaria Rossi, la fedelissima dell'ex premier considerata la sua "badante". Ora la Rossi farebbe da "badante" anche alla giovane fidanzata, assistendola 24 ore su 24. La porta in giro, la accompagna a fare shopping, e cerca di soddisfare a tutte le sue esigenze. Si racconta che tra le due ci sia un grande affiatamento.
 

La carriera politica

I ben informati dicono che la ragazza abbia abbandonato ogni velleità politica, e che per "amore" stia per dare le dimissioni dal Consiglio provinciale napoletano, da cui prende lo stipendio dal 2009 senza avere praticamente mai fatto nulla ("non saprei cosa raccontare di lei", dicono i colleghi in Consiglio). D'altronde la politica non è mai stato il suo forte: al suo esordio, nel 2006, alle municipali di Napoli, raccolse nel quarteire Posillipo appena 88 voti. Due anni dopo venne inserita nella lista delle "ragazze" che Silvio voleva mandare al Parlamento europeo, e che l'allora premier dovette stracciare dopo le rimostranze di Veronica.
Solo alle elezioni provinciali del 2009, "Franceschina" riuscì ad andare in Consiglio, e da lì cercò senza successo di autocandidandosi a coordinatrice provinciale.
 

E quella televisiva

Nonostante sia conosciuta come una battagliera (non esitò ad attaccare frontalmente Nicola Cosentino durante la querelle sulla sua candidatura a presidente della Campania) la sua presenza nelle sedi di partito non è mai stata costante. La Pascale ha sempre preferito le interviste ai giornali e le presenze ai salotti tv, dove la fondatrice del comitato "Silvio ci manchi" si è più volte distinta per verve e per la tenacia con cui difendeva "l'amico". Celebre è diventato lo scontro con Gad Lerner durante una puntata de l'Infedele, in cui si parlava del corpo delle donne e dello svilimento del ruolo femminile. Quando le critiche piovvero sul presidente del Consiglio, chiaro oggetto del dibattito, Francesca esplose, gridando a Lerner "Magari potessi fare come lui, magari", riferito al suo stile di vita. E ancora: "La vostra è tutta invidia". Più tardi, consigliò a Lerner, un intervento ai capelli: "perché lei è un uomo di televisione e dovrebbe curare di più la sua immagine". In basso il video con l'intervento.
 
 
 

Una "papi girl" innamorata

Non è chiaro se "Franceschina" abbia mai partecipato a qualche cena elegante. Dicono però che non sia una "papi girl" come le altre. Proprio una anno fa, nel bel mezzo della crisi europea che di lì a poco avrebbe mandato a casa Silvio Berlusconi, la ragazza fu avvistata in piena notte mentre, nella sua Smart, si accingeva a varcare i cancelli di Palazzo Grazioli, mentre all'interno si concludeva una riunione di partito decisiva per l'esecutivo.
E già un anno prima, nel gennaio del 2011, veniva indicata come fidanzata "ufficiale" di Silvio.
 

I week-end ad Arcore

Attualmente la bella napoletana risiede a Arcore nei fine settimana e non solo. È con Berlusconi anche in Sardegna e a Roma vive in una casa di proprietà di Silvio, già dal 2010 . Come le olgettine, ma lei non è un'olgettina: si dice che da un po' segua ovunque l'ex premier anche negli impegni di lavoro. Silenziosamente, sempre un passo indietro. E che spesso sia costretta alle lunghe attese perché l'ex premier è sempre in riunione coni suoi  avvocati, o con i dirigenti del partito.
Lei, come una vera compagna, pazientemente aspetta, mentre Mariarosaria Rossi le tiene compagnia.
 


 



Ultimo aggiornamento: 18/12/12

Disdetta, recesso, ripensamento: i moduli per ''liberarsi'' delle compagnie telefoniche

Le lettere da inviare per disdire un contratto non richiesto (e non solo), con l'aiuto di Trovatariffe.

Multa ingiusta? Contestatela

Avete ricevuto una multa ingiusta e pensate di contestarla? Ecco come si presenta l'istanza al Giudice di pace.

Gli indirizzi utili

Authority e dintorni. Questi sono gli indirizzi di cui potreste aver bisogno..

I Portali delle Regioni e altri siti utili

Molte delle Regioni italiane hanno portali "dalla parte del consumatore". Tenerli d'occhio conviene sempre. Assieme agli altri che vi segnaliamo..

ARCHIVIO