COOP
TELETU'

Stampa questa pagina stampa articolo Invia articolo invia articolo

  • Favorites
  • Yahoo MyWeb
  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Twitter
  • condividi:

Tv e lavatrici, la battaglia di Fabrizio: ''Servono più anni di garanzia''

L'appello del lettore su change.org: "Chiedo al Parlamento di estenderla fino a 10 anni".

Enrico Cinotti
“L’idea della petizione? Mi è venuta leggendo il Salvagente”. Fabrizio Papa, un nostro lettore di Ravenna, ha lanciato su Change.org, la più grande piattaforma di petizioni on line, un appello per chiedere al Parlamento italiano di estendere la garanzia legale sugli elettrodomestici dagli attuali due fino a 10 anni. “Ho letto le vostre inchieste che denunciano il principio dell’obsolescenza programmata e cioè di come i produttori di elettrodomestici e Hi-tech in generale tendono a ‘ridurre’ la vita dei prodotti costringendo di fatto i consumatori, una volta terminato il periodo della garanzia, a comprarne uno nuovo”.


Obsolescenza programmata e svelata

Un’inchiesta del Salvagente a gennaio aveva messo in evidenza come, dai televisori agli smartphone, in caso di guasto era più conveniente ricomprare che far riparare. Poi, nel marzo scorso, un dossier pre­sentato dai Verdi al Parlamento tedesco ha inchiodato i big, Apple compresa, dimostrando con fatti concreti l’obsolescenza programmata. I risultati fanno riflettere: fino agli anni Settanta la vita media di un elettrodomestico era di 20-30 anni, oggi è dieci volte inferiore.


In certi paesi granzia illimitata

In molti paesi questo problema è stato affrontato allungando il periodo della garanzia legale dai 2 anni minimi previsti dalla normativa europea fino a 3 in Svezia, 5 in Scozia, 6 in Irlanda e Inghilterra. In Finlandia e nei Paesi Bassi addirittura l’assistenza in caso di guasto è illimitata. Nel Parlamento francese c’è una proposta di legge che estende la garanzia e anche in Germania, dopo il dossier dei Verdi, c’è attenzione al problema.


“Servono 10 anni”

E da noi? “Occorre almeno estendere a 5 anni la garanzia per i piccoli elettrodomestici e a 10 per quelli più grandi, come lavatrici, frigoriferi e lavastoviglie”, propone Fabrizio, che, naturalmente, da consumatore ha subito la via crucis del classico guasto programmato. “Mi è successo qualche anno fa con il televisore: pur non utilizzandolo tanto, si è rotto 2-3 volte nel periodo di garanzia. Estendendo l’assistenza gratuita, il produttore sarebbe stimolato a progettare e realizzare con maggiore cura i prodotti tecnologici”.


La petizione

La petizione di Fabrizio, che il Salvagente ha deciso di supportare, è rivolta al Parlamento italiano, che potrebbe, con una piccola norma, modificare la normativa sulla garanzia (articolo 128 e seguenti del Codice del consumo) prevista dalla direttiva europea 1999/44/CE e recepita dall’Italia con il decreto legislativo 24/2002. “Se, come tutti sappiamo, non ci sono più gli elettrodomestici di una volta - conclude il nostro lettore - costringiamo almeno i produttori a fornire ai consumatori un’assistenza tecnica gratuita più estesa”. E in questa battaglia anche il Salvagente aiuterà Fabrizio.



Ultimo aggiornamento: 04/06/13

Disdetta, recesso, ripensamento: i moduli per ''liberarsi'' delle compagnie telefoniche

Le lettere da inviare per disdire un contratto non richiesto (e non solo), con l'aiuto di Trovatariffe.

Multa ingiusta? Contestatela

Avete ricevuto una multa ingiusta e pensate di contestarla? Ecco come si presenta l'istanza al Giudice di pace.

Gli indirizzi utili

Authority e dintorni. Questi sono gli indirizzi di cui potreste aver bisogno..

I Portali delle Regioni e altri siti utili

Molte delle Regioni italiane hanno portali "dalla parte del consumatore". Tenerli d'occhio conviene sempre. Assieme agli altri che vi segnaliamo..

ARCHIVIO