UNICREDIT
TELETU'

Stampa questa pagina stampa articolo Invia articolo invia articolo

  • Favorites
  • Yahoo MyWeb
  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Twitter
  • condividi:

Iva sui rifiuti: scarica gratis la nostra Guida e il modulo per il rimborso

Realizzata da Salvagente e Federconsumatori: potete averla in Pdf.

Il Comune di Roma non farà più pagare l'Iva sulla tassa sui rifiuti. E Federconsumatori Lazio, l'associazione dei consumatori che proprio lunedì scorso aveva diffidato l'Ama - la municipalizzata capitolina che si occupa di rifiuti - ad applicare ancora l'Iva sulla tasui rifiuti esulta: "E' una grande vittoria dei cittadini".
"Questa è solo la prima di una lunga battaglia che abbiamo intrapreso per la restituzione del maltolto ai cittadini romani. Proseguiremo su questa strada fino a quando non sarà restituito a tutti gli aventi diritto anche quanto hanno indebitamente dovuto versare al Comune di Roma negli anni scorsi", ha detto Claudio Paielli, il presidente della Federconsumatori Lazio.
 
 

La sentenza della Consulta del 24 luglio scorso

D'altra parte non si può applicare una tassa su un’altra tassa. Lo si è sempre detto, ma ora c'è una sentenza della Corte Costituzionale - quella del del 24 luglio scorso - a ribadire che è illegittima l’Iva sulla Tia.
La decisione di fatto determina l’immediata sospensione dell’Iva sulle bollette future e apre la strada alla richiesta dell’imposta "fuorilegge", versata e non dovuta da parte di centinaia di migliaia di cittadini che risiedono in Comuni dove si è passati da tempo dalla “vecchia” Tarsu alla “nuova” Tariffa.
 

La strada è piena di ostacoli

La strada, tuttavia, è piena di ostacoli. In primo luogo perché né il governo né il Parlamento hanno fornito una risposta legislativa alla bocciatura dell’Iva sulla Tia da parte della Consulta e chiarito se e in che modo si deve procedere alla restituzione delle somme incassate illegittimamente.
In secondo luogo, proprio perché si è in presenza di un vuoto legislativo, le società di gestione del servizio di igiene urbana, letteralmente sommerse in queste settimane dai ricorsi dei consumatori, non stanno rispondendo alle richieste dei loro utenti.
C’è inevitabilmente bisogno di chiarezza.
E allora Il Salvagente, in collaborazione con la Federconsumatori, l’associazione che fin da subito ha fornito assistenza ai consumatori, vi offre questa guida di 24 pagine - curata da Enrico Cinotti - per aiutare i cittadini pronti alla carica dei rimborsi.
 

Scaricate gratis la Guida di Salvagente e Federconsumatori

Potete scaricarvela gratuitamente in Pdf cliccando qui.
 

Il modulo per chiedere i rimborsi

Sul sito della Federconsumatori di Modena trovate poi il modulo (qui il documento) per chiedere il rimborso Iva sulla Tia.
 




Ultimo aggiornamento: 04/05/12

Disdetta, recesso, ripensamento: i moduli per ''liberarsi'' delle compagnie telefoniche

Le lettere da inviare per disdire un contratto non richiesto (e non solo), con l'aiuto di Trovatariffe.

Multa ingiusta? Contestatela

Avete ricevuto una multa ingiusta e pensate di contestarla? Ecco come si presenta l'istanza al Giudice di pace.

Gli indirizzi utili

Authority e dintorni. Questi sono gli indirizzi di cui potreste aver bisogno..

I Portali delle Regioni e altri siti utili

Molte delle Regioni italiane hanno portali "dalla parte del consumatore". Tenerli d'occhio conviene sempre. Assieme agli altri che vi segnaliamo..

ARCHIVIO