UNIPOLSAI
TELETU'

Stampa questa pagina stampa articolo Invia articolo invia articolo

  • Favorites
  • Yahoo MyWeb
  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Twitter
  • condividi:

3-0: la Juve travolge il Toro e si prende il derby della Mole

Il Rosso a Glik cambia la partita. In gol Giovinco e doppietta di Marchisio. La classifica.

Al Juventus Stadium trionfa la Juve per 3-0 mentre continua la serie nera del Torino che non vince il derby della Mole dal 1995.
I bianconeri tornano così a sorridere e si portano in classifica (di seguito aggiornata) a quota 35, momentaneamente a +5 dal Napoli e +7 su Fiorentina e Inter.
Una partita in linea di massina equilibrata nella prima mezz'ora si trasforma in una caporetto nella ripresa. O meglio, dal '36 in poi, ossia quando Glick interviene su Giaccherini con un fallo tanto brutto quanto inutile che gli vale un meritato cartellino rosso e lascia il Toro a giocare in 10.
 

La ripresa è bianconera

A una manciata di minuti dal secondo tempo ('57) ecco che segna Marchisio regalando il primo gol. Poi arriva il raddoppio al '77 con Giovinvo che sigilla così il risultato: 2-0.
Ma i bianconeri non si accontentano e il terzo gol arriva con Marchisio all'84.
Al Toro va comunque dato atto di non aver mai issato bandiera bianca.
 

Primo tempo "tattico"

Il derby inizia all’insegna del grande tatticismo, con entrambe le formazioni molto combattive sulle fasce ma poco pungenti negli ultimi metri.
La prima occasione arriva al 24’, quando Meggiorini sfiora il gol. Per il resto, le squadre si studiano.
Da segnalare Pirlo: bravissimo "deus ex machina", scivola su un calcio di rigore al '42: la palla finisce in curva.
 

La cronaca minuto per minuto

Il derby torna dopo quattro anni dall’ultima sfida nel campionato 2008-09: il 25 ottobre del 2008 Juve-Torino si concluse 1-0, rete di Amuri.
Conte è all'ultimo turno di squalifica in campionato e chiederà ai suoi di rialzarsi dopo aver raccolto appena 4 punti nelle ultime 4 gare.
 

'84, Marchisio relaga il tris

Marchisio raddoppia e chiude la partita sul 3-0.
Cross dalla destra, sponda di petto di Vucinic e centro di sinistro.
 

'77, cambi finiti: Giovinco esce tra gli applausi

Giovinco esce tra gli applausi e al suo posto entra Matri. La juve finisce i cambi.
 

'67 Giovinco sigilla: 2-0

Al '67 arriva il raddoppio. Segna Giovinco con un bel destro in diagonale. Risultato in cassaforte..
Per il Toro sembra impossibile recuperare vista anche l'inferiorità numerica. Ma i tifosi non mostrano alcun segno di cedimento. Anzi, le bandiere del Torino sventolano più che mai.
 

'57: gol di Marchisio

Il secondo tempo riparte con la Juve in attacco e decisa a non mollare la presa.
In una manciata di minuti arriva il gol. Segna Claudio Marchisio su cross dalla destra di Giovinco. Splendido stacco in tuffo e la mette dentro di testa.
 

'49: Pogba  perde un'occasione

Al '49 Pogba perde un'occasione. Cross dalla sinistra di Vucinic, spizzata di Bendtner che la mette sul secondo palo. Dovrebbe solo insaccare ma la mette alta di testa. Poteva essere l'1-0.
Passa un minuto e tocca a Pirlo. Tiro da fuori e Gillet ci va in due tempi.
 

'42: Pirlo sbaglia il rigore, palla in curva

Occasione buttata alla ortiche per la Juve.
Pirlo sbaglia il rigore. Raramente si è visto un tiro così brutto: la palla arriva in curva. Non ci voleva per Pirlo che fin qui ha giocato una grande partita.
Poco prima, per il Torino, entra Di Cesare al posto di Meggiorini.
 

’36: rosso per Glik, intervento durissimo

Bruttissimo intervento di Glick su Giaccherini. L’arbitro estrae il cartellino rosso: è fuori.
Un fallo – a metà campo - tanto brutto quanto inutile.
 

'35: Gillet suda freddo

Siamo al '35 e il risultato è ancora fermo sullo 0-0, ma la Juve sta premendo sull'accelleratore.
Bravo Pirlo, le chiavi del centrocampo per il momento sono sue. Al contrario, suda freddo il portiere del Torino Gillet.
Al '30 arriva la botta di Pogba da fuori area, Gillet ci arriva ma non la tiene. E alla fine è corner.
Ancora un brutto momento al '35. Di nuovo Pogba che indirizza la palla sotto la traversa, ma questa volta Gillet la alza bene in corner. 
 

23': Torino sfiora il gol

Occasione per il Torino al '23 con Meggiorini che sfiora il gol.
Bianchi anticipa Barzagli di testa e spizza per Meggiorini che passa alle spalle di Bonucci e ci prova a giro d'esterno sinistro da posizione angolata. La palla è fuori.
 

15’: secondo corner perso per la Juve

Partita molto tattica allo Juventus Stadium, le due squadre cercano di sfruttare al massimo le fasce ma si stanno coprendo a vicenda.
Al 13’ c’è il secondo corner per la Juventus e seconda esecuzione sbagliata. Questa volta è Barzagli a sbagliare l'apertura e l'azione sfuma.
 

Bianconeri subito in pressing

Il risultato è 0-0 al 20'. I bianconeri partono subito in pressing.
Al 5' Gran cross dalla trequarti sinistra di Santana, ma Bianchi non riesce a incornare e la palla va direttamente in rimessa laterale.

Le formazioni ufficiali: Chiellini ko

Conte ricorre al 4-3-3 e schiera: Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, De Ceglie; Pogba, Pirlo, Marchisio; Giaccherini, Giovinco, Vucinic.
Il tecnico deve far fronte al forfait di Chiellini (il difensore nella rifinitura di questa mattina ha sentito ancora dolore al polpaccio).
Ventura resta fedele al 4-2-4 e mette in campo: Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, D’Ambrosio; Basha, Gazzi; Cerci, Bianchi, Meggiorini, Santana.
 

Torna il derby di Torino, Grasso ha paura dell'arbitro

Il derby torna dopo quattro anni dall’ultima sfida nel campionato 2008-09: il 25 ottobre del 2008 Juve-Torino si concluse 1-0, rete di Amuri.
Una sfida che, tra l’altro, si disputa per la prima volta al Juventus stadium.
Lo ricorda il bianconero Pierluigi Battista sul Corriere della Sera: “Con il nuovo stadio il derby non avrà più il sapore di una volta. I giocatori del Torino non si sentiranno a casa loro come quando il Milan gioca a San Siro”.

“La Juve sarà risarcita?”

Ma è pur sempre una stracittadina. A ricordarlo è Aldo Grasso, famoso critico televisivo e vecchio “cuore granata” che teme che stasera la Juve incassi il risarcimento per l’ingiusto rigore subito domenica scorsa contro il Milan: “Si va verso l’ineluttabile. Domenica scorsa al Milan è stato regalato un rigore. Volete che non ci sia un immediato risarcimento?”.
Per la cronaca l'arbitro di stasera è Gianluca Rocchi.
 

La classifica


Juventus
35
Napoli
30
Fiorentina
28
Inter
28
Lazio
26
Roma
23
Milan
21
Parma
20
Catania 
19
Atalanta
18
Cagliari
16
Sampdoria 
16
Udinese
16
Torino 
15
Palermo
14
Genoa
12
Chievo
12
Siena
11
Bologna 
11
Pescara
11
 
 
* Catania e Milan una partita in più
 




Ultimo aggiornamento: 01/12/12

Disdetta, recesso, ripensamento: i moduli per ''liberarsi'' delle compagnie telefoniche

Le lettere da inviare per disdire un contratto non richiesto (e non solo), con l'aiuto di Trovatariffe.

Multa ingiusta? Contestatela

Avete ricevuto una multa ingiusta e pensate di contestarla? Ecco come si presenta l'istanza al Giudice di pace.

Gli indirizzi utili

Authority e dintorni. Questi sono gli indirizzi di cui potreste aver bisogno..

I Portali delle Regioni e altri siti utili

Molte delle Regioni italiane hanno portali "dalla parte del consumatore". Tenerli d'occhio conviene sempre. Assieme agli altri che vi segnaliamo..

ARCHIVIO