CONAD
TELETU'

Stampa questa pagina stampa articolo Invia articolo invia articolo

  • Favorites
  • Yahoo MyWeb
  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • StumbleUpon
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Twitter
  • condividi:

Napoli: sterminata una famiglia sulla ''strada killer'' (4 vittime)

Sulla statale 268: muoiono i genitori e due figli, un'altra figlia in fin di vita. I nomi.

Tragedia della strada nel napoletano sulla statale 268. Uno scontro ha coinvolto una Audi Q5 e una Fiat 500. Non sono ancora chiare le cause dell'incidente. I vigili del fuoco sono stati costretti a tranciare con delle grosse cesoie le lamiere contorte di una delle vetture per estrarre un corpo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.
La 268 Ŕ nota - non a caso - come "la statale della morte". Pochi mesi fa c'erano state altre quattro vittime. La strada era stata riaperta pochi giorni fa, dopo un periodo di stop.

 

Sterminata una famiglia

Quattro delle cinque persone che viaggiavano sulla stessa - tutti componenti dello stesso nucleo familiare - hanno perso la vita (il padre di 41 anni, la madre di 38, e due figli, un maschietto e una femminuccia, di 12 e 16 anni).
A tarda sera sono stati identificate. Si tratta di Salvatore Monda, della moglie, Annamaria Sorrentino, dei due figli Gaetano e Vittoria, rispettivamente di 12 e 16 anni. In gravi condizioni Ŕ la terza figlia della coppia, Angela, di 17 anni, che Ŕ sopravvissuta ma lotta tra la vita e la morte nell'ospedale Umberto I di Nocera dove Ŕ stata trasferita dopo essere stata portata per i primi soccorsi in quello di Sarno.
La Fiat si Ŕ scontrata frontalmente con un'Audi Q5 alla cui guida c'era Emilio Ambrosio, di 40 anni (fratello di un ex candidato sindaco di San Giuseppe Vesuviano), anch'egli Ŕ finito in ospedale a Sarno: le sue condizioni sono critiche
 
 


 

Ci sono anche due feriti

Nell'incidente in cui hanno perso la vita 4 persone, avvenuto nel napoletano, sulla strada statale 268, sono rimaste ferite anche due persone.
Una era sulla Fiat 500 e l'altra sull'Audi Q5.
Tutte le vittime (due donne, tra cui una ragazza di 12 anni, e due uomini) viaggiavano sulla Fiat.





Ultimo aggiornamento: 06/05/13

Disdetta, recesso, ripensamento: i moduli per ''liberarsi'' delle compagnie telefoniche

Le lettere da inviare per disdire un contratto non richiesto (e non solo), con l'aiuto di Trovatariffe.

Multa ingiusta? Contestatela

Avete ricevuto una multa ingiusta e pensate di contestarla? Ecco come si presenta l'istanza al Giudice di pace.

Gli indirizzi utili

Authority e dintorni. Questi sono gli indirizzi di cui potreste aver bisogno..

I Portali delle Regioni e altri siti utili

Molte delle Regioni italiane hanno portali "dalla parte del consumatore". Tenerli d'occhio conviene sempre. Assieme agli altri che vi segnaliamo..

ARCHIVIO